Cagnulari, Cannonau Riserva e Vermentino Papiri premiati con il diploma d’eccellenza Wine Hunter Award - Cantina Santa Maria La Palma Alghero
350971
post-template-default,single,single-post,postid-350971,single-format-standard,cookies-not-set,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.3, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Cagnulari, Cannonau Riserva e Vermentino Papiri premiati con il diploma d’eccellenza Wine Hunter Award

Vermentino, Cannonau e Cagnulari: tre vini della Cantina Santa Maria La Palma hanno ricevuto il Diploma d’Eccellenza Wine Hunter Award, uno speciale titolo assegnato come garanzia di prodotti che si distinguono per territorialità e qualità superiore.

 

I tre vini premiati sono:

 

Cannonau Riserva DOC 2014

Cagnulari 2017

Vermentino Papiri 2017

 

I tre vini, prodotti di punta della Cantina, rappresentano dei prodotti d’eccellenza provenienti dalla lavorazione di tre uve su cui l’azienda punta molto: il Vermentino, che rappresenta la maggioranza della produzione della Cantina Santa Maria La Palma (nel caso del Papiri, Vermentino di Sardegna DOC), il Cannonau (con il Cannonau Riserva, già premiato con prestigiosi riconoscimenti negli ultimi anni) e il Cagnulari, prodotto da un vitigno tipico coltivato nell’area circostante Alghero.

 

Grazie a questo riconoscimento i vini potranno partecipare al Merano WineFestival 2018.

 

Quello del Wine Hunter Award rappresenta un ottimo riconoscimento per l’azienda e per il territorio di Alghero, sempre più vocato a una produzione d’eccellenza.

Il presidente, lo staff, il management e tutti i dipendenti della Cantina Santa Maria La Palma si mostrano estremamente soddisfatti per i risultati conseguiti, frutto dell’impegno e del lavoro quotidiano degli oltre 300 soci che coltivano oltre 700 ettari di vigneti nel nord ovest della Sardegna.

facebook
instagram